Il bianco e il nero.

Il bianco e il nero.

Tartuflanghe
Da Alba, capitale mondiale del tartufo, 40 anni di alta gastronomia.

Che cos’è il tartufo?
Il tartufo (tuber) è uno dei frutti della terra per eccellenza. Fungo ipogeo che si sviluppa instaurando un rapporto simbiotico con le radici di alberi e arbusti – in particolare querce, lecci e noccioli – riuscendo in questo modo a sopperire alla mancanza di clorofilla. La forma, il colore e la dimensione dipendono dalla tipologia di ambiente in cui vive e, per esempio, si avrà un tartufo a forma sferica in terreni morbidi mentre un terreno duro con pietre farà crescere un tuber bitorzoluto. Il tartufo è un fungo dal gusto caratteristico e un profumo persistente e per preservarne l’autenticità dell’aroma il consiglio è sempre stato quello di consumarlo fresco. Finché Tartuflanghe, con le sue preparazioni inedite, non ha rivoluzionato il mondo del tartufo.

Il tartufo a 360°. Questo è Tartuflanghe.

Il savoir-faire nella lavorazione e reinterpretazione innovativa del tartufo è ciò che ha permesso alle sue specialità di essere richieste nei ristoranti stellati e nei negozi gourmet di tutto il mondo. Pionieri in ricerca e prodotti di avanguardia, per Tartuflanghe rompere gli schemi e scavalcare il limite del normale equivale ad offrire ingredienti che permettano di dare un tocco d’esclusività a qualunque ricetta. La qualità di Tartuflanghe è garantita dall’accurata scelta delle materie prime utilizzate, dalla professionalità impiegata nelle diverse fasi di produzione, dal rispetto della tradizione e dei metodi artigianali uniti all’innovazione e alla tecnologia.

SCOPRI LE NUOVE FRONTIERE DEL GUSTO>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × uno =