Pastificio Mancini: un’azienda agricola che produce pasta in mezzo al suo campo di grano.

Pastificio Mancini: un’azienda agricola che produce pasta in mezzo al suo campo di grano.

Giugno è un mese particolare per il Pastificio Mancini.
A Giugno nei duecento ettari di campi che circondano il laboratorio artigianale di pasta secca Mancini ha inizio la stagione della raccolta del grano duro, il principio di una pasta che è il ritratto della sua materia prima. Le terre marchigiane sono particolarmente vocate alla coltivazione di questo tipo di grano, per la tipologia di terreno e il clima, ma anche grazie alla cultura agronomica dei contadini.
Nel 2001, finiti gli studi agrari, Massimo Mancini ritornò al pastificio di famiglia con un’idea, ovvero che solo prendendosi cura della terra si poteva ottenere il miglior ingrediente possibile. Così rinacque il Pastificio Mancini, un laboratorio artigianale che lavora la pasta con grano duro seminato e raccolto nei propri campi.
San Carlo, Levante, Odisseo, Maestà, questi i nomi delle varietà coltivate, ognuna con caratteristiche diverse, con il proprio carattere. I grani duri differiscono per taglia, colore, tenore in glutine, contenuto proteico; bisogna tenere conto di tutte queste variabili per scegliere il grano più adatto al formato di pasta che si vuole lavorare. La lavorazione artigianale, poi, enfatizza le caratteristiche della materia prima,  grazie alle trafile in bronzo ed essiccazione a bassa temperatura si esaltano le peculiarità dei grani duri nati nei campi del Pastificio Mancini.

pastificio-mancini

La Pasta del Pastificio Agricolo Mancini:

Il colore giallo dorato, il profumo di grano maturo, la rugosità che si percepisce al tatto ideale per raccogliere il condimento e la porosità interna che permette una cottura uniforme sono solo alcune delle caratteristiche che rendono questa pasta così unica. L’eccellenza della Pasta Mancini nasce nei campi, ma si concretizza dentro il pastificio. La ruvidità degli spaghetti e della pasta corta deriva dall’utilizzo della trafila in bronzo. A differenza dei pastifici comuni, l’impasto del Pastificio Agricolo Mancini viene sospinto verso un disco forato di forma circolare, e non rettangolare, qui i dettagli sono un punto di forza infatti la famiglia Mancini ha fatto realizzare un impianto su misura che creasse il prodotto nella maniera più tradizionale e precisa possibile. Una volta uscita dalla trafila la pasta viene privata lentamente della sua umidità ed è pronta per l’ultima fase: l’essicazione. L’essicazione è un processo molto importante  al quale va prestata parecchia attenzione, grazie  ad un processo lento che può arrivare a durare anche due giorni per alcuni formati di pasta ed una temperatura costante di 40 gradi la pasta Mancini arriverà sulle vostre tavole con la perfetta carnosità ed una consistenza.

Ti è venuta voglia di provare questa pasta unica e formidabile?

Vieni a provare i prodotti del Pastificio Mancini!

Ti consigliamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 5 =