Taralli Pugliesi Speciali – Dalle cime di rapa all’uvetta

Taralli Pugliesi Speciali – Dalle cime di rapa all’uvetta

“Cucina povera” lo dirai di qualcos’altro!
Taralli così ricchi non li avevi mai visti.
Un tripudio di gusto, delizie friabili della tradizione fatte a mano e impreziosite da ingredienti inediti e originali.
Ecco le croccanti novità, in esclusiva dal nostro forno artigianale pugliese preferito.

Taralli alla cima di rapa
Due autentici simboli della Puglia, un binomio gastronomico imbattibile

Taralli ai cereali
Perfetti per la prima colazione e per il brunch, da servire con dei salumi

Taralli con cipolla e uvetta
Dolce e salato, per il tuo aperitivo. Presentali con un tagliere di formaggi

Taralli al pepe nero e curcuma
Accenti speziati svegliano il tuo palato. Da abbinare con verdure grigliate

PROVA SUBITO I NUOVI GUSTI

NON SOLO SNACK. I TARALLI IN CUCINA

Nulla contro gli snack, tutto ciò che è goloso per noi è sacro. Tuttavia ultimamente tante nostre specialità da forno ricche di storia e tradizione sono diventate semplice cibo da sgranocchiare quando avrebbero molto da dire anche come ingredienti in ricette: ad esempio, riscoprono nuovi sapori se ammorbiditi, che sia con dell’acqua, del brodo o del sugo.

Come insegnano i napoletani, il tarallo è l’ingrediente giusto quando si vuole ottenere un piatto croccante. Sbriciolate grossolanamente i taralli e aggiungeteli alla vostra ricetta al momento del servizio. Sono stupendi per arricchire gli spaghettoni alla colatura di alici o le linguine con le vongole.

“‘E ffigliole, pe sottaviento,/mo se fanno na zuppetella/cu ‘e taralle ‘int’a ll’acqua ‘e mare.” (Napule ca se va, 1920). Come testimonia questa canzone della tradizione partenopea, a Napoli esisteva l’usanza di insaporire i taralli inzuppandoli nell’acqua di mare prima di mangiarli. Un vero tuffo nel gusto!

Ti consigliamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − 13 =